4.20.2011

CACATA FEROCE: quattro consigli per sopravvivere

 
Ma vi è mai capitato di trovarvi in giro per delle commissioni importanti, che esigono soste prolungate in luoghi importanti (tipo studi notarili, medici, tecnici eccetera) e ad un certo punto vi viene da cacare in un modo tanto feroce da farvi star male?
Non dite cazzate! E’ capitato a tutti!
L’altro giorno stavo andando dall’Architetto e BOOM, una cacata feroce. Cosa fare in casi come questi?
Ecco quattro passaggi fondamentali per sopravvivere ad una cacata feroce:

1. Stringere le chiappe il più possibile e cercare di non chinare il busto verso il basso (a causa del mal di pancia), potrebbe essere fatale;
2. Il sudore freddo che potrebbe imperlarvi il viso e far bagnare la maglietta sotto le ascelle, è facilmente attribuibile ad una corsetta, che se effettuata realmente non solo potrebbe farvi trattenere la cacata per qualche secondo in più, ma vi tiene pure la mente occupata;
3. Camminare a passo svelto, che dico, sveltissimo! Il corpo tenderà a concentrarsi sul movimento piuttosto che pensare all’intestino in ambiguo fermento;
4. Potreste incappare in un invito ad accomodarvi, qui le cose si complicano: se non accettate e state fermi impalati, la cacata feroce diventa davvero crudele e non potendo mettervi a correre per la stanza senza passare per dei pazzi, la faccenda diventa davvero grave, ma se siete pratici di autocontrollo siete un passo avanti; se invece accettate di sedervi incapperete nell’errore più madornale della vostra vita, sedendovi imiterete la posizione cacatoria dello stare seduti al cesso, il corpo allora penserà d’essere finalmente in posizione fecale e o vi fa sfuggire una scorreggia da manuale o vi fa cacare addosso senza tanti preamboli, quindi rifiutate l’invito.

Se tutto questo non servirà ad attenuare la feroce cacata, allora chiedete se c’è un bagno nei paraggi e tanti saluti… attenti ai rumori che potranno derivarne però, alcuni luoghi importanti non hanno il cesso insonorizzato!

2 commenti:

  1. Secondo me è per colpa dei cessi poco insonorizzati che la gente è diventata stitica, tipo evoluzione della specie. Altro che cibi raffinati, poco consumo di acqua e vita frenetica. Certo, ciò ha la sua bella responsabilità, ma prendi caso la segretaria bonazza, scollo con push up, camicetta di seta griffata, tacchi vertiginosi e colleghi che sbavano continuamente.
    Se te la sentissero scorreggiare selvaggiamente dentro al bagno poco insonorizzato, non di meno, dalla fessura sotto la porta si levasse un olezzo di stallatico peggio che nelle piane chianine e poi se ne uscisse lei, sguardo compiaciuto, viso disteso e il cerchietto della seggetta che sbuca da sotto la minigonna vertiginosa, stampato nel retro delle cosce, credo che la sua ficaggine finirebbe nello scarico insieme alla cacata feroce.
    Quindi è risaputo: le segretarie fiche non cacano.
    Nel prossimo commento affronteremo la stitichezza dei colleghi sbavanti.

    RispondiElimina
  2. PUAHAHAHAHAHAHAHAAAAA.... sappi che mi sono rotolata dal ridere! XDDDDDD

    RispondiElimina