3.09.2012

La natura vince sempre!

La natura vince sempre!

Si, vince sempre, nonostante l'uomo cerchi d'imbottigliare i suoi segreti Lei riesce sempre a spuntarla. E mentre gli scienziati si struggono su come permettere la crescita di un bambino fuori dal ventre materno, ecco che Madre Natura si fa sentire più forte di prima. 
"La voce della mamma aiuta un figlio prematuro a crescere sano", questo dice uno studio pubblicato sul Journal of Maternal-Fetal and Neonatal Medicine condotto presso la 'Neonatal Intensive Care Unit' del Brigham and Women's Hospital di Boston. Se messi in condizioni di sentire la voce e il battito cardiaco della mamma, i bambini nati prematuri e tenuti in incubatrice, finiscono lo sviluppo con meno rischi di complicanze cardiorespiratorie che sono malesseri tipici dei bambini nati troppo presto.


 Madre Natura ne sa sempre una più di noi.

10 commenti:

  1. Cavoli, questa si che è una scoperta bellissima. Io odio tutte le cose, farmaci ecc che i dottori creano per manipolare la vita in sè. Il fatto che le parole di una mamma aiutino più di una medicina mi fa sperare nella natura ancora di più :)

    RispondiElimina
  2. vero.. bellissime queste parole! un bacio!

    RispondiElimina
  3. wow! quella foto è tenerissima... mi ricorda molto il figlio di un'amica che è nato pressappoco di queste dimensioni...

    RispondiElimina
  4. A me queste cose colpiscono sempre perchè mi fanno capire che nonostante ci proviamo alla fine è la Natura a decidere, sempre e comunque.
    Grazie ragazze per i vostri commenti. :)

    RispondiElimina
  5. Bellissima immagine!! condivido con te...madre natura ne sa sempre una più di noi!! buon week end...ciao

    RispondiElimina
  6. la natura avrà sempre e comunque la parte "del leone", anche perchè in fondo anche noi siamo parte della natura :) è sempre bello comunque vedere che ha un piano per tutto, e spero di scoprire altre meraviglie di questo genere studiando chimica :)

    RispondiElimina
  7. la natura a volte si difende e cerca di risparmiarci una vita di fatiche "inutili" e sofferenza altrui: Una ragazza, giovane, sana che senza apparenti motivi ha continue minacce d'aborto, i dottori che intervengono, facendo di tutto, tenendola ferma, riempiendola di cortisone e poi perché? Il bambino nasce senza esofago ed è condannato a morire soffocato alla prima poppata, perché il latte gli va nei polmoni... E anche lì la medicina si erge da Principe Divino e opera, apre, squarta, innesta... Broncopolmonite e il bambino non sopravvive al primo mese...
    La Natura lo sapeva, ha fatto di tutto per non farlo arrivare nemmeno al terzo mese di gestazione, ma noi no... e la creaturina è nata e morta dopo un mese di sofferenze che non vorrei passare nemmeno se me le diluissero in 80 anni.
    A volte la Natura può sembrare spietata, ma è solo Giusta. ^^

    RispondiElimina
  8. La Natura sa quel che fare, sempre e comunque anche se a noi sembra ingiusto, il problema è la nostra accettazione dei fatti. Però non possiamo guardar male neanche la medicina che nonostante sia spocchiosa e boriosa spesso (troppo spesso) aiuta tutti noi.

    RispondiElimina
  9. Ciao Madoka!
    Una bella scoperta: ti ho aggiunto nel mio blog tra quelli che seguo; scrivere è sempre una bella sfida, ma vedo che di belle cose da dire tu ne hai tante.

    http://aprovadistupido.blogspot.com/

    RispondiElimina
  10. Grazie, sei gentilissimo! *___*

    RispondiElimina