9.01.2012

Il Piccolo Principe


Come al solito faccio il Bastian Contrario, o come si direbbe da me Maria Contraria. Ho sempre sentito parlare meravigliosamente de Il Piccolo Principe di Antoine De Saint-Exupéry, quando l’ho scovato tra i libri di mia suocera, abbandonati in mansarda, non ho saputo resistere e l’ho messo nella pila dei libri da leggere. Bè l’ho letto e non mi è piaciuto affatto!
A parte l’affinità che questo libro ha con la vita vera del suo autore che mi ha davvero affascinata, il contenuto della storia l’ho trovato scialbo oltre ogni immaginazione. E’ come se il libro cercasse di spiegarti un concetto complesso e profondo, ma nonostante i suoi tentativi quel che ne viene fuori è un guazzabuglio di concetti non adatti ai più piccoli e troppo leggeri per i più grandi.
E’ finito nella lista de i Li Vendo (che aggiornerò domani) senza speranza di miracolose risalite, so che molti lo trovano un capolavoro ma davvero, io non ce la faccio a mandarlo giù.
E voi lo avete letto? Come lo avete trovato? Fatemi sapere!

P.S.: Ho preso una decisione importante per Madoka's World, d'ora in poi niente post lungi. Seguitori gioite... e commentate!  

9 commenti:

  1. Trovo che questo libro sia tra le opere più sopravvalutate di ogni tempo. Per quel che mi riguarda sfiora un buonismo quasi nauseabondo e poi, come hai detto tu, per esprimere i concetti che vorrebbe non è adatto né ai più piccoli né ai più grandi = E' un libro inutile

    RispondiElimina
  2. Concordo assolutamente con te. Non riesco proprio a capire come fa la gente a definirlo un capolavoro.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  4. Ah finalmente! Per una volta non mi sento sola nel giudicare male un libro. XD

    Grazie per i commenti! C:

    RispondiElimina
  5. Come potrai vedere, io nemmeno l'ho menzionato tra quelli che ci sono nella mia libreria.
    Il fatto che un libro non ci sia, non è detto che non lo abbia letto, ma se nonostante tutto non ne parlo significa che non ho nulla da dire, ne' nel male, ne' nel bene.
    Ci sono libri che ti tolgono la critica di bocca, gli elogi e le lacrime dagli occhi. Il Piccolo principe non migliora nemmeno attraverso i vari cartoni animati che ha ispirato...

    RispondiElimina
  6. "Ci sono libri che ti tolgono la critica di bocca" quant'è vero!

    RispondiElimina
  7. A me piace così tanto che l'ho letto svariate volte in svariati periodi della mia vita.

    RispondiElimina
  8. Davvero? Bè si sa che i libri sono molto soggettivi.

    RispondiElimina