12.23.2012

Ritrovare l'essenza di essere umano


Una bella fetta della gente che ho conosciuto in 25 anni di vita (quasi 26) ha la tendenza, volontaria o involontaria, a far sentire gli altri inadeguati. Sono convinta che queste persone abbiano un grave problema con se stessi, ma soprattutto soffrono grandemente la perdita della propria essenza di essere umano.
Come sapete sono convinta che molta gente tenda a far soffrire gli altri perché essa per prima soffre e la sofferenza più grande per un essere umano e quella di aver perso l’essenza di essere umano. Non voglio fare la saccente e non voglio sostituirmi a nessun medico, ma ci sono alcune, semplicissime, regole che potrebbero aiutare tutti a ritrovare ciò che secoli di evoluzione hanno fatto perdere.



1. Gli altri non si giudicano, ne male ne bene. Toglietevi l’abitudine di pesare le persone, piuttosto accettatele per ciò che sono, dopotutto non dovete mica dormirci insieme, no?
2. Accettare la vita per ciò che è. Si, potete tentare di migliorarla o agevolarla, ma cercate di apprezzare quello che arriva per come arriva, senza sentirvi necessariamente in dovere di adattarla a voi.
3. Stampatevi in faccia un bel sorriso e in bocca una parola cordiale. Vedrete che il resto dell’umanità vi ricambierà nella maggior parte dei casi.
4. Trascorrete più tempo che potete in famiglia. Anche se li odiate i vostri parenti, passandoci del tempo insieme scoprirete in loro lati che vi piaceranno.
5. Toglietevi quei maledetti cellulari touchscreen dalle tasche, anzi, buttateli! Compratevi un cellulare idiota, uno facile facile, senza internet. Deve fare solo le telefonate. Usatelo solo per le emergenze o per comunicare brevemente, per il resto della giornata dimenticatevelo.
6. Internet: solo sul PC fisso di casa. Che tanto se vi levate dai piedi Ipad, Iphone eccetera vedrete che non è poi così indispensabile. Disintossicatevi da internet!
7. Cibo: deve essere essenziale. Non strafate, non c’è bisogno di mangiare troppa roba. Disintossicatevi anche dal cibo, però, se volete, vi potete concedere un piccolo piacere a fine giornata. Ricordate che il corpo non ha bisogno di tutta quella roba che vendono nei supermercati. Inoltre quando mangiate assaporate il boccone che mettete in bocca, per un momento concentratevi sui sapori che sentite, scoprirete un mondo nuovo!
8. Spegnete più spesso la TV. Non c’è bisogno che vi spieghi io il motivo.
9. Accendete più spesso la radio, ma non usate le cuffie. Condividete la vostra musica con gli altri realmente e non come si fa su facebook!
10. Pulite e snellite il vostro armadio, riordinate le vostre cose, riducete all’essenziale il riducibile. Fa bene all’umore ed è scientificamente testato che più abbiamo, più cose desideriamo senza essere mai appagati.
11. Prendetevi un animale domestico se potete. Meglio se un gatto o un cane, in alternativa anche un cocorita va bene perché sono facilmente addestrabili e molto intelligenti, oltre che spassosissimi.
12. Crescete una pianta se potete. Meglio se una pianta con cui potete interagire, un’aloe ad esempio, che è una pianta medicamentosa utilissima in casa, oppure una pianta da frutto, una spezia, erbe o fiori per tisane, fate voi, ma non prendete piante da ornamento o piante grasse.


13. Piantatela di andare in palestra! Non serve e non è vero che vi aiuta (tranne in casi particolari). Prendete l’abitudine di fare lunghe passeggiate. Passeggiare è l’azione primordiale che identifica l’essere umano, non solo rilassa la mente, fa bene al corpo molto più di una palestra, ma incita anche alla conversazione se siete in buona compagnia.
14. Immaginate l’acqua come un depuratore naturale. Quando siete sotto la doccia immaginate che vi lavi via lo stress, quando bevete immaginate che elimini le tensioni accumulate durante la giornata, vedrete che non vi staccherete più dalla bottiglia.
15. Aumentate l’autostima. Fate qualcosa per voi, qualcosa che vi faccia sentire meglio ad esempio una dieta, smettete di fumare, rifatevi il guardaroba, insomma pensate di essere belli e attraenti, fieri e sicuri di voi stessi, perché lo siete, avete solo bisogno di crederci.
16. Piantatela di credere che viaggiare possa farvi stare meglio se avete un problema! I problemi si risolvono in un unico modo: affrontandoli! Fuggire con la scusa di una vacanza non vi servirà a fare altro che a fuggire nuovamente quando si ripresenterà il prossimo problema.
17. I problemi si affrontano! Quando avete un problema affrontatelo a testa alta, non serve lamentarsi o evitarlo. Il cattivo contadino da la colpa alla zappa! Affrontare i problemi rafforza mente, corpo, spirito e autostima.
18. Credete! Credete in qualcosa, qualunque cosa, una frase, una religione, un sogno, quello che volete, ma credete, perché credere, da sempre, è una delle più belle e particolari caratteristiche dell’essere umano.
19. Cercate di autoprodurvi tutto ciò che potete. Vi farà sentire più fieri di voi stessi, oltre a ricavarne un notevole vantaggio economico.
20. Aggiungete un po’ di sarcasmo alla vostra vita. Evitate di innervosirvi per le sciocchezze che tanto non vi aiuta, quando siete nervosi fate un bel respiro, dite una parolaccia simpatica che faccia ridere e chiudetela lì senta trascinarvelo dietro.
21. Giocate! Ridete, ballate, saltate, scherzate, organizzate scherzi innocenti, divertitevi in maniera semplice, senza dover necessariamente pagare per una location.
22. Leggete e siate informati.
23. Dormite! Dormire fa bene alla salute e all’umore. Avere un vita frenetica, seppur oggi sia considerato stranamente un pregio, non fa altro che mettere corpo e mente sotto stress e far allontanare quell’essenza perduta a cui tanto aneliamo.
24. Respirare ogni mattina. Al mattino, quando ancora siete caldi di letto, affacciatevi alla finestra e lasciate che l’aria del giorno svegli i vostri sensi, poi fate un bel respiro profondo e cominciate la giornata. Si, sembra da malati mentali farlo, in particolare quando fuori fa un freddo bestia, ma prendete l’abitudine di farlo, basta anche meno di un minuto, vedrete che affronterete la giornata con più energia. Non c’è niente al mondo come l’aria respirata di prima mattina.
25. Osservate senza commentare. Fermatevi ed osservate il creato, ammirate il suo aspetto più bello e quello più brutto, vi avvicinerà un po’ di più alla risposta per la domanda “qual è il senso della vita?”.


Bè credo di aver anche detto troppo, spero di aver dato qualche buon consiglio.

Alla prossima e buone feste!

11 commenti:

  1. Ho letto tutto d'un fiato questo post e quante verità che ci sono scritte!!! Tante non mi appartengono, tipo la passione per Ipad, facebook e cellulare con internet mentre altre sì, tipo smettere di fumare... Ciao e Buone Feste!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buone feste anche a te Debora e grazie per essere passata!

      Elimina
  2. Carissima, certo che di consigli ce ne dai parecchi!
    Vorrei dire due parole sulla prima parte del post.
    Proprio di recente ho avuto la conferma che anche nella vita dei più rancorosi figuri si nascondono inconfessati drammi e conseguenti tenerezze, e che anche i ricchi spesso piangono e con tutta l'anima.
    Non so se è solo la sofferenza ad accomunarci tutti noi umani, ma di sicuro è ai primi posti come fattore identitario.
    Anche per questo vale comunque la pena di continuare ad augurarsi: Buon Natale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, do fin troppi consigli, qualche volta dovrei tenere la bocca chiusa... però mi piace condividere qui con voi le personali scoperte che faccio. :)

      Comunque si, anche i ricchi piangono e anche la sofferenza pare essere una caratteristica tipica dell'essere umano. Continuiamo ad augurarci il meglio quando possiamo: Buon Natale anche a te! :)

      Elimina
  3. Molto molto bello questo post! :)
    Tanti auguri!

    RispondiElimina
  4. Ciao, sarò banale ma ti auguro un felice anno nuovo.
    Enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Enrico, ricambio fortemente gli auguri!

      Elimina
  5. chi sei tu che scrivi queste cose? sappi che chiunque tu sia bella o brutta (per quanto riguarda il fisico) hai la mia piena stima e tutto il mio rispetto...quasi quasi ti voglio bene! Ti auguro ogni cosa che ti possa rendere felice , un bacio

    RispondiElimina