11.09.2014

Salto dal nido

Ancora mi sembra strano, quasi irreale, che adesso tutti sappiano e tutti chiedano. Era una cosa mia, una cosa quasi intima, adesso invece è di dominio pubblico. Era il mio sogno, è vero, però adesso che tutti sanno mi sento a disagio. Mi sento quasi in imbarazzo quando mi domandano di parlarne. Sono gelosa dei miei figli, quasi non voglio che escano da quelle pagine, che prendano il volo insieme a perfetti sconosciuti, che popolino i loro sogni invece che i miei come hanno sempre fatto. Sono miei, sono una parte di me, anzi, sono tanti frammenti di me, di ciò che sono realmente, di ciò che vorrei essere, di ciò che sono costretta ad essere... e a breve voleranno via liberi come gabbiani. Stando con me erano protetti, adesso si troveranno di fronte persone pronte a giudicarli, a guardarli con scetticismo e forse anche ad insultarli senza scrupoli. L'ho voluto io, certo, ma non posso fare a meno di avere paura per loro...


4 commenti:

  1. E' normale che sia così.
    Però tu ricorda che, proprio come dei figli, c'è chi non potrà sopportarli ma ci sarà anche chi li amerà con tutto il cuore :)
    In bocca al lupo :)

    RispondiElimina